Siti web in WordPress | Hdemo

Perchè usare WordPress per il vostro nuovo sito

Usare WordPress per il vostro nuovo sito aziendale: è una buona idea? E’ risaputo il fatto che WordPress è la piattaforma di gestione di contenuti web (CMS) più utilizzata al mondo.

Ma questa potrebbe non essere una ragione sufficiente perchè anche voi dobbiate utilizzare WordPress. Perchè WordPress è così utilizzato? Perchè viene sceto da così tante aziende e utenti, tanto che 1 sito su 4 utilizza WordPress? Quali limiti ha?

In questo articolo cercherò di dare risposta a questi e altri quesiti.

I numeri del successo

La diffusione di WordPress
Clic per ingrandire
  • Utilizzato dal 25% dei siti nel mondo;
  • Utilizzato da circa 76 milioni di siti web neol mondo;
  • Ogni giorno vengono creati 50.000 nuovi siti in WordPress;

Confronto con gli altri CMS

Wordpress qupta di mercato secondo W3Techs
Clic per ingrandire

Dai dati raccolti (2018) da W3Techs, WordPress è il chiaro dominatore con il 31,1% dei siti mondiali ovvero con una quota di mercato all’interno dei CMS pari al 59,9%. Al confronto, la seconda posizione è di Joomla con il 3,1% dei siti che lo utilizzano pari ad una quota di mercato del 6,0%.

Ma, come dicevo, la sola popolarità non è certo un motivo sufficiente per utilizzare WordPress. Vediamo se vi sono delle ragioni più convincenti.

1. WordPress è gratuito e open source

Tutto il codice di WP è pubblicamente disponibile, gratuito e liberamente distribuibile. Scaricabile dal sito ufficiale che per l’Italia è https://it.wordpress.org/.

Molti Hosting provider prevedono l’installazione automatica di WordPress con 1 click.

2. Versatile: potete creare qualsiasi tipo di sito web

La flessibilità e modularità del suo codice, unita ad una serie infinita di temi liberamente scaricabili, rende WordPress adatto alla creazione di una ampia tipologia di siti web: e-commerce come eBay, blog come TechCrunch, siti dedicati ai video come Vimeo, siti business, siti giornastici Huffington Post, siti di servizi riservati agli iscritti come Udemy, siti di compravendita tra privati come OLX oppure Subito.it, ecc.

3. WordPress è già predisposto alla SEO

Tutto il codice di WordPress è stato pensato “per i motori di ricerca”. Inoltre, esistono decine di plugin gratuiti specializzati nell’affinare il vostro sito web dal punto di vista SEO.

Tra i requisiti SEO di base che WordPress soddisfa “nativamente” ci sono: la velocità di caricamento, standardizzazione del codice affinata in 15 anni di nuove release, sitemap XML, ottimizzazione delle immagini, integrazione dei Social, esperienza di navigazione ottimale su tutti i moderni browser e sui diversi dispositivi mobili (ormai tutti i temi WordPress sono responsive).

4. Facilità di utilizzo

L’uso e l’amministrazione di un sito WordPress è estremamente semplificata. L’interfaccia amministrativa di WordPress, a seconda del tema utilizzato, permette un’ampia varietà di personalizzazioni senza scrivere una riga di codice (colori, font, struttura della pagina, ecc). Se ciò non bastasse, i tutorial, le guide ed i libri dedicati a WordPress sono infiniti e l’utente può sempre trovare online la risposta alle proprie domande.

5. Supporto

WordPress ha una immensa comunità di supporto composta sia da utilizzatori che da sviluppatori. Il suo forum di supporto, costantemente aggiornato, contiene milioni di domande e soluzioni ai problemi che potreste incontrare.

Per gli sviluppatori poi, il monumentale WordPress Codex costituisce una delle migliori risorse documentali mai fornite per un software.

6. Sicurezza

WordPress ha standard di sicurezza molto elevati. Ovviamente, poichè 1 sito su 4 è costruito con WordPress, questa piattaforma “attira” le attenzioni di ogni sorta di malintenzionati che cercano modi di violarne la sicurezza.

Tuttavia, in questa quotidiana battaglia, WordPress è ben attrezzato, in particolare se il sito è amministrato da persone competenti. Esistono infatti molteplici guide online per “blindare” il vostro sito ed eventuali bug di sicurezza vengono prontamente corretti dal WordPress Security Team composto da 25 esperti.

Il core del codice di WordPress, inoltre, viene adesso aggiornato automaticamente, anche senza intervento da parte vostra e questo garantisce in una certa misura che non restino in rete versioni obsolete di WordPress che potrebbero fare da vettore a codice malware verso altri siti. E quando dico che WordPress viene costantemente aggiornato intendo 20 nuove release all’anno!

Il problema, se mai, risiede nei plugin, talvolta scritti male, obsoleti o con noti problemi di sicurezza. E’ verso questi che dovrà concentrarsi la competenza dell’amministratore del sito seguendo le linee guida ufficiali:

  • Installare plugin di sicurezza quali WP Security & Firewall o Wordfence Security;
  • Scaricare i plugin solo dal repository ufficiale WordPress.org;
  • Utilizzare solo plugin che vengono aggiornati con continuità dai loro sviluppatori;
  • Controllare il rating ed il numero di installazioni del plugin che volete installare;
  • Aggiornare WordPress costantemente, abilitando l’aggiornamento automatico ove possibile;
  • Installare solo i plugin strettamente necessari al vostro sito

7. Open source? Decisamente un pro

Il vecchio pregiudizio che il software open source non sia adeguato al business non ha decisamente ragione di esitere. Basti pensare che multinazionali del web quali Google, Microsoft, Facebook utilizzano un cuore open source per offrire i loro servizi: Linux, Python, Apache e tantissimi altri. Di più, proprio queste multinazionali contribuiscono al mondo open source rilasciando software con licenza GPL. Perchè? Per il semplice motivo che una piattaforma software utilizzabile da tutti liberamente è anche da tutti controllabile, migliorabile e scalabile.

Alcune grandi aziende che hanno scelto WordPress: Mercedes-Benz, Sony Music, The New Yorker, BBC America, Time, FiveThirtyEight.

8. Integrazione con altre applicazioni e servizi

Con oltre 40.000 plugin presenti nel repository ufficiale, è veramente difficile pensare ad un servizio al quale WordPress non possa interfacciarsi: social, newsletter, analytics, form di contatto, privacy, CRM, prenotazioni, ecc.

E infine, WP migliora esponenzialmente giorno dopo giorno

Potendo contare su una comunità così ampia e attiva, WordPress si evolve giorno dopo giorno con nuove caratteristiche e una migliore interfaccia utente. E visto che gli aggiornamenti sono frequenti e automatici, anche il vostro sito web potrà beneficiare immediatamente di questi miglioramenti mantenendolo così sempre al passo con le ultime tecnologie.

Recentissima, ad esempio, è l’introduzione delle WordPress REST API che hanno il potenziale per trasformare WordPress e renderlo pronto per il prossimo decennio.

Quando mature, le REST API metteranno gli sviluppatori in grado di interagire con questo software in un modo del tutto nuovo. In altre parole, WordPress si sta già attrezzando per le aziende del futuro.

Da oltre 10 anni Hdemo è specializzata nello sviluppo di siti web su WordPress. Il nostro team di sviluppatori e sistemisti è in grado di gestire le potenzialità di WordPress al 100%, seguendone tutte le fasi: installazione, micro personalizzazione, sviluppo di plugin custom e mantenimento in sicurezza. Se siete interessati ad approfondire i vantaggi dell’uso di WordPress per la vostra azienda, potete contattarci da questo form.

Carlo Bazzo 30 Articles
Lavoro da oltre vent’anni nel settore dello sviluppo software, del networking e nella formazione. Ho collaborato, a vario titolo, con Microsoft, IBM, Google su diversi progetti open source e commerciali. Mi interesso di business e marketing strategy.