Perizie rivalutazione beni impresa nel settore grafico con assistenza fiscale

perizie rivalutazione beni impresa

L’articolo 110 del D.L. agosto 2020, n 104, in vigore dal 14 ottobre 2020, propone la nuova rivalutazione dei beni d’impresa.

La rivalutazione può riguardare (a differenza dei precedenti provvedimenti di rivalutazione) anche ai singoli beni.

Hdemo Network presente sul mercato da oltre 25 anni in collaborazione con lo studio di consulenza fiscale e tributaria System Dati offre la possibilità di elaborare delle perizie tecniche per la rivalutazione delle attrezzature (macchine offset, digitali, plotter, serigrafiche, allestimento, flussi di prestampa…) nel settore grafico.

La rivalutazione dei beni d’impresa oggi offre notevoli vantaggi fiscali, es:la deduzione immediata dei maggiori ammortamenti.

La rivalutazione dei beni d’impresa 2020 ha introdotto la possibilità di rivalutare i beni di impresa e le partecipazioni versando solamente il 3% del maggior valore rivalutato.

La convenienza è ulteriormente data dalla possibilità di ammortizzare i nuovi valori già nella dichiarazione dei redditi 2022 per l’esercizio 2021. Il costo della rivalutazione può essere rateizzato in 3 anni.

Criteri di valorizzazione di beni e perizia estimativa

Il valore dei beni rivalutati non può essere superiore al valore che si può effettivamente attribuire agli stessi. In tal senso si devono considerare:

  • la loro capacità produttiva;
  • la loro consistenza;
  • l’oggettiva possibilità di utilizzazione economica nell’impresa;
  • i valori correnti e quotazioni rilevate nei mercati regolamentati.

Si deduce inoltre che si può utilizzare sia il criterio del valore d’uso, sia il criterio del fair value. Per valore d’uso si intende il valore attuale dei flussi di cassa attesi da un’attività, per fair value si intende il prezzo che si percepirebbe per la vendita di un’attività/cespite tra operatori di mercato.

Perizia estimativa

La norma non prevede espressamente l’obbligo di una perizia estimativa. È comunque opportuno far predisporre una relazione di stima (eventualmente asseverata) da un professionista abilitato:

  • nei casi di riconoscimento fiscale con il quale è previsto un maggior ammortamento deducibile,
  • per beni di maggior valore, unici o il cui calcolo risulterebbe tecnicamente complicato.
    Per gli altri beni può essere sufficiente reperire una semplice stima, un’offerta di acquisto da parte dei rivenditori di beni usati e listini prezzi.

Le perizie sono svolte da nostri tecnici che sono iscritti all’albo professionale e svolgono abitualmente il ruolo di CTU in ambito legale.

Hdemo Network vi offre la perizia e la consulenza fiscale idonea per usare questa nuova opportunità fiscale.

Contattaci

About Hdemo Network 145 Articles
La redazione di Hdemo Network, in collaborazione con gli altri magazine del gruppo, cura la pubblicazione delle news e dei comunicati ufficiali.