WordPress per il business

Chi non conosce WordPress?

WordPress è una piattaforma gratuita ed open source per la creazione di siti web e blog basata sul linguaggio PHP e sul database MYSQL. Nato inizialmente come semplice strumento per la creazione di blog, wordpress si è nel tempo affermato come un web framework universale per la creazione di siti web, CMS, siti ecommerce. WordPress è oggi utilizzato dal 14.7% dei siti elencati tra i “Top 1 million” di Alexa, dal 22% dei nuovi siti e ogni giorno vengono pubblicati 100.000 nuovi siti che lo utilizzano come piattaforma di sviluppo (fonte en.wordpress.com).

La prima release di WordPress fu rilasciata nel 2003 da Matt Mullenweg e Mike Little ed una delle più recenti versioni, la 3.0, è stata scaricata oltre 32 milioni di volte.

Dalla sua nascita WP ha rapidamente guadagnato quota di mercato ed il trend continua anche oggi ad un tasso doppio rispetto agli altri CMS concorrenti (Drupal, Sharepoint, Blogger).

Fonte: Google Trends

Chi lo sta usando

La diffusione di WordPress non è avvenuta solo tra piccole aziende che naturalmente beneficiano del suo costo nullo e della sua facilità di amministrazione; numerose grandi aziende, americane ma non solo, hanno visto in questa piattaforma una soluzione aperta, flessibile e supportata da una vastissima comunità di sviluppatori: tra di esse si possono almeno citare Ted, Nbc, CNN, UPS, New York Post.

Perchè le aziende dovrebbero considerare WP

La costruzione del sito web è una scelta strategica importante che l’azienda, qualunque sia la sua dimensione, dovrebbe ponderare da molti punti di vista: i costi iniziali, i costi di aggiornamento e di amministrazione, i costi di hosting, la possibilità di provvedere in proprio alla redazione quotidiana di nuovi contenuti e news, la sicurezza del codice, l’accessibilità e la sua aderenza agli standard internazionali, l’ottimizzazione per la scansione da parte dei motori di ricerca, sono solo alcuni dei principali.

WordPress risponde in modo appropriato alla maggior parte di queste esigenze:

  • Hosting: essendo basato su PHP e MySQL, l’installazione di WP è possibile praticamente in qualunque situazione di hosting offerta dal mercato, spesso anche in offerte a bassissimo costo.
  • SEO: si può dire che WP sia nato già pensando alle moderne esigenze di ottimizzazione per i motori di ricerca; un sito costruito con WP potrà essere sicuramente ulteriormente ottimizzato ma indubbiamente esso risulta già nativamente orientato al SEO.
  • Contenuti: l’aggiornamento dei contenuti può avvenire attraverso una semplice interfaccia di editing e a ciascun utente possono essere assegnati differenti livelli di credenziali (solo editore, autore, amministratore ecc).
  • Estensioni: una delle caratteristiche più apprezzate di WP è la ricchezza di plugin e di temi disponibili che ne estendono le funzionalità e le possibilità di layout e di uso. Tale ricchezza è senza dubbio dovuta alla bontà dell’architettura alla base di questo framework che lo hanno fatto apprezzare dagli sviluppatori di tutto il mondo.
  • Supporto: pur mancando un supporto ufficiale, vista anche la natura open source del progetto, l’esistenza di una vastissima community, di innumerevoli forum e di sviluppatori professionali rendono WP una delle soluzioni più affidabili nel lungo periodo. Inoltre, la documentazione a supporto del framework è quanto di meglio sia dato di trovare nel mondo del software non solo open source e free ma anche nel mondo commerciale, vedere il famoso Codex per avere una idea.
  • Sicurezza: una delle caratteristiche più sottovalutate anche a livello business è la sicurezza del proprio sito web ed in generale della tecnologia sottostante. Un sito compromesso, violato o reso inaccessibile da un attacco esterno può non solo dare un brutto colpo alla immagine aziendale ma può comportare anche rilevanti danni finanziari per l’eventuale perdita di dati e per il ripristino. WP negli anni è diventato sempre più attento alla sicurezza del proprio codice; inoltre anche in questo campo esiste una solida documentazione per garantirsi una installazione sicura.

Altre referenze

Per avere una idea delle aziende che si sono affidate a WordPress: Aziende che usano WP.

Vuoi sapere quanto costa un sito in WordPress?

Wordpress in azienda

Contattaci

Uno dei limiti che solitamente si vogliono rilevare nell’uso di CMS/framework è che essi possano penalizzare la creatività e la personalizzazione del design del sito. Alcuni esempi di cosa è stato realizzato in WP anche dal punto di vista della ricerca grafica: Spyrestudios Blogsessive.